stampa facebook
2
MAG
La Milano Design Week di Officine Tamborrino

Grande successo per i tre eventi di Officine Tamborrino dislocati per la città di Milano durante il Fuorisalone 2018.

Officine Tamborrino è ritornata dopo due anni nel quartiere Lambrate, in Via ventura 3 negli spazi della Shared House, con il progetto “Meravigliosa Leggerezza” dell'artista argentina Elizabeth Aro, la quale ha vissuto e progettato un suo lavoro pittorico su Cambusa, uno dei prodotti più iconici del brand. 

Sempre in Shared House è stata organizzata “Colazione con l'artista" un inedito brunch su un lungo tavolo sociale in cui diverse figure del mondo dell'arte e del design hanno discusso in modo informale sulla co-dividualità e sul concetto di arte come paradigma.  Un esperimento molto intenso e originale di confronto e riflessione con Matteo Bergamini ( dir. Exibart), Marta Francocci ( curatrice e giornalista), Elizabeth Aro, Licio Tamborrino, Francesco Schianchi ( prof. Polidesign), Salvator John Liotta ( architetto).

Nel villaggio dell’abitare di Piazza Castello - INHABITS, organizzato dal magazine Ddn, Officine Tamborrino ha curato gli interni dello spazio Delight The Light, progetto dell'azienda madre Scaffsystem. A questo progetto hanno contribuito importanti partner quali il Politecnico di Milano, Knauf, Velux, Vanoncini, Nurith, D3wood, Ondulit, Covestro, Granorte e Foscarini.

Lo spazio è stato realizzato con una soluzione strutturale in acciaio e una gamma di proposte modulari e flessibili, basate sull'uso dei profilati leggeri e formati a freddo dell'innovativa linea “Structura”. 

Per  Strangers Pinks. evento di Artemest e Ted Milano, Officine Tamborrino ha presentato in anteprima la consolle “Grace”un nuovo prodotto dalle linee morbide dedicato al living e disegnato da Sara Mondaini. 


stampa facebook